introduzione
presentazine di R. Leopold
mostra
biografia dell'artista
allestimento
materiale audio
ufficio stampa
informazioni e prevendite
serate e visite riservate
credits
catalogo
acquista ora il tuo bilglietto

1914. Sarajevo

Il 28 giugno del 1914, durante una visita ufficiale in Bosnia, viene ucciso a Sarajevo l’arciduca Francesco Ferdinando, nipote dell’imperatore Francesco Giuseppe ed erede al trono degli Asburgo. Come conseguenza dell’attentato di Sarajevo, l’Austria dichiara guerra alla Serbia, è l’episodio che dà inizio alla prima guerra mondiale. Si formano due schieramenti contrapposti: da una parte l’impero asburgico e la Germania; dall’altro, la coalizione che comprende Francia, Gran Bretagna e Russia. Vengono richiamati alle armi vari pittori presenti in questa mostra: Faistauer, Gütersloh e Kokoschka, che verrà anche ferito e decorato al fronte. Kolig e il più anziano Egger-Lienz vengono reclutati come “pittori di guerra”, con il compito di dipingere dal vero episodi e scene del conflitto.

L’avvicinarsi della guerra cade in un periodo di profondi cambiamenti nell’arte europea, e la scuola viennese riflette l’evoluzione delle tendenze figurative. Kolo Moser ritorna alla pittura, alternando l’attività di grafico e di progettista, aprendosi a temi e soggetti sempre nuovi; il tirolese Egger-Lienz propone dipinti monumentali, in cui le figure dei contadini, dai volumi semplificati e solidi, assumono una nobiltà quasi sacra; Kolig e Oppenheimer, invece, hanno una peculiare sensibilità verso il colore e la pennellata, esaltata dall’uso di fondali cromatici mossi e luminosi.

 

torna alla pianta >

|

Max Oppenheimer

Ritratto di Tilla Durieux

1912 circa
olio su tela, 95,5x78,9 cm

 

Anton Kolig

Giovane seduto (Al mattino)

1919
olio su tela, 152x93,1 cm

 

Albin Egger-Lienz

Il pranzo (o La minestra) seconda versione

1910
olio su tela, 91x141 cm

 

Koloman Moser

Venere nella grotta

1914 circa
olio su tela, 149x98,5 cm

 

Anton Kolig

Ritratto del capitano Boleslavski

1916
olio su tela, 56,7x43,7 cm

 

Anton Faistauer

Paesaggio a Wachau

1913
olio su tela, 66,4x82,3 cm